Scheda di dettaglio

Qualificazione professionale

Tecnico della progettazione di prodotti industriali

Livello EQF 5
Settore Economico Professionale SEP 07 - Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica
Area di Attività ADA.7.47.148 - Sviluppo del disegno tecnico e del prototipo del prodotto
Processo Lavorazioni Meccaniche e Produzione Macchine
Sequenza di processo Progettazione, prototipazioni e pianificazione operativa di prodotto-processo nelle lavorazioni e produzioni meccaniche
Descrizione sintetica della qualificazione Si occupa della progettazione di prodotti industriali in genere destinati all'utilizzo quotidiano e domestico o a un produttore intermedio di beni di larga distribuzione. Si occupa fondamentalmente di trasformare le esigenze funzionali ed estetiche del cliente in un bene producibile su scala industriale.
Referenziazione ATECO 2007 M.71.12.10 - Attività degli studi di ingegneria
Referenziazione ISTAT CP2011 3.1.3.1.0 - Tecnici meccanici
Scheda qualificazione PDF

Elenco Unità di Competenza (UC)

Codice 255
Risultato atteso Realizzare un prototipo industriale di un nuovo articolo dopo averne verificato la fattibilità e la compatibilità col normale ciclo produttivo
Oggetto di osservazione Le operazioni di industrializzazione di capi tessili/abbigliamento.
Indicatori Processo produttivo definito coerentemente con le specifiche progettuali.
Livello EQF
Abilità
  • Collaborare con i tecnici di produzione alla realizzazione di prove e test su nuovi prodotti o su articoli modificati
  • Identificare modifiche e miglioramenti al processo produttivo onde implementare la produzione di nuovi articoli
  • Realizzare il prototipo del nuovo prodotto prefigurandosi la successiva realizzabilità (ad esempio con riferimento alle forme previste)
  • Adeguare le tecnologie di produzione per il prodotto da eseguire in collaborazione al tecnico di produzione
  • Trasferire le idee relative alla prototipazione di un prodotto in tecnologie compatibili con l'impiantistica aziendale
  • Definire i cicli di lavorazione necessari al confezionamento del prodotto
  • Intervenire sul processo produttivo e funzionamento impianti, assicurando piena funzionalità produttiva
  • Ottimizzare l'impiego delle risorse tecnologiche per assicurare elevati standard qualitativi del prodotto
  • Quantificare i tempi necessari ed effettivamente impiegati per le lavorazioni secondo gli standard di riferimento
  • Trasmettere agli addetti alla produzione il know-how informatico, per operare un controllo appropriato dei macchinari
Conoscenze
  • Elementi di logistica del prodotto con particolare riguardo alla spedizione per definire le corrette modalità di approvvigionamento da parte dei clienti (ad esempio con riferimento a problemi di manipolazione, sicurezza, ecc.)
  • Metodologia di controllo del prodotto affinché il prodotto progettato incontri gli standard di qualità richiesti
  • Processo di composizione della materia prima al fine di proporre e realizzare miglioramenti produttivi di qualità della composizione fisico-chimica dell'articolo
  • Tecnologia del prodotto al fine di poter effettuare una progettazione compatibile con le condizioni di produzione
  • Tecnologia di imballo del prodotto onde adeguare gli imballi alle caratteristiche tecniche e funzionali di quanto progettato
  • Elementi base della lingua inglese per operare in autonomia su programmi e fonti d'informazione
  • Elementi di qualità del prodotto finito per valutare la resistenza dei lavaggi ed all'uso
  • Elementi d'informatica su software dedicati
  • Nozioni tecniche di programmazione per eseguire i lavori correlati alla messa in produzione dei macchinari
  • Sistemi di lavorazione delle fibre per valutarne la compatibilità al sistema produttivo aziendale
Referenziazione ISTAT CP2011
Codice 289
Risultato atteso Modificare i prodotti esistenti sia in termini funzionali sia in termini produttivi in maniera che possano incontrare maggiore soddisfazione sul mercato
Oggetto di osservazione Le operazioni per modificare in termini funzionali e produttivi i prodotti esistenti.
Indicatori Elaborazione dell’idea progettuale in fieri di adattamenti e migliorie di prodotti esistenti.
Livello EQF
Abilità
  • Aggiornare la documentazione tecnica relativa al prodotto modificato
  • Aggiornare le proprie conoscenze relative alla funzionalità dei prodotti progettati
  • Individuare difetti ricorrenti nei prodotti e realizzare modifiche che li riducono
  • Valutare anche con l'ausilio di ricerche di mercato possibili soluzioni migliorative dei prodotti in essere
  • Verificare con le unità di tecnologia i difetti ricorrenti o i miglioramenti possibili dei prodotti esistenti
Conoscenze
  • Elementi di disegno meccanico
  • Funzionalità del prodotto al fine di suggerire ed implementare miglioramenti nelle prestazioni dello stesso
  • Modalità di archiviazione dei progetti secondo le procedure di qualità in essere al fine di costruire una banca dati di quanto realizzato
  • Tecnologia di produzione onde implementare miglioramenti sia della funzionalità sia della tecnologia stessa
Referenziazione ISTAT CP2011
Codice 356
Risultato atteso Eseguire i disegni costruttivi di nuovi prodotti in maniera da poterne realizzare la prototipazione
Oggetto di osservazione Le operazioni di progettazione del prodotto.
Indicatori Redazione del progetto del prodotto nella sua spazialità e in relazione al contesto.
Livello EQF
Abilità
  • Archiviare secondo le procedure aziendali quanto elaborato
  • Dialogare con le funzioni di tecnologia per individuare miglioramenti progettuali
  • Individuare con le funzioni di produzione eventuali difficoltà produttive e modificare il progetto di conseguenza
  • Interpretare le tendenze del mercato, per i prodotti che seguono la moda (in particolare per i prodotti di flaconeria)
  • Realizzare la documentazione tecnica relativa al nuovo articolo
  • Recepire le esigenze del mercato e dei clienti in termini di nuovi articoli (ad esempio articoli più leggeri o forme innovative) al fine di trasformarle in progetto di nuovi prodotti
  • Verificare la brevettabilità del nuovo prodotto
Conoscenze
  • Disegno tecnico meccanico: segni e simboli, convenzioni, scale e metodi di rappresentazione
  • Elementi di design industriale per progettare prodotti che siano funzionali e nel contempo esteticamente adeguati
  • Funzionalità delle macchine di ispezione onde progettare articoli i cui difetti siano gestibili da tali apparecchiature
  • Modalità di imballo del prodotto onde prevedere sia la realizzabilità industriale sia la compatibilità dei costi
  • Programmi cad anche tridimensionali al fine di realizzare il progetto del prodotto con l'ausilio di questo software
  • Tecnologia delle macchine formatrici onde progettare articoli che siano gestibili dalle macchine formatrici senza generare difetti non accettabili
  • Tecnologia vetraria per progettare articoli che siano producibili su larga scala
Referenziazione ISTAT CP2011
Codice 401
Risultato atteso Collaborare con le unità commerciali e di assistenza tecnica per le analisi di mercato finalizzate all'ideazione di nuovi prodotti che siano poi realmente industrializzabili
Oggetto di osservazione Le operazioni per relazionarsi con le unità commerciali e di assistenza tecnica.
Indicatori Assistenza alla realizzazione del prodotto.
Livello EQF
Abilità
  • Aggiornare le proprie conoscenze del mercato tramite la lettura di stampa specializzata
  • Collaborare con il servizio di assistenza post-vendita per la risoluzione di problemi funzionali degli articoli prodotti
  • Collaborare con il settore commerciale per lo sviluppo e la proposizione di nuovi articoli
  • Interpretare le tendenze del mercato che propongono articoli simili realizzati con materiali o tecnologie differenti
Conoscenze
  • Caratteristiche commerciali dei singoli articoli onde proporre e realizzare miglioramenti produttivi e di qualità
  • Elementi fondamentali del processo produttivo al fine di indirizzare le proposte commerciali verso articoli industrializzabili
  • Elementi relativi ai costi di logistica e commerciali al fine di progettare articoli economicamente compatibili con le richieste del mercato
  • Tipologia di mercati di competenza dei prodotti al fine di adeguare le caratteristiche degli articoli - estetiche e qualitative - alle richieste di mercato
Referenziazione ISTAT CP2011