Scheda di dettaglio

Installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili (FER) - Macrotipologie Impiantistiche Termoidrauliche - Aggiornamento

Livello EQF 0
Settore Economico Professionale -
Area di Attività -
Processo -
Sequenza di processo -
Descrizione sintetica Aggiornamento obbligatorio dell’installatore e manutentore di tecnologie energetiche alimentate da fonti rinnovabili (a norma del comma 1, lett. f dell’allegato 4 al D.lgs. 3 marzo 2011 n. 28 e s.m.i.)
Referenziazione ATECO 2007
Referenziazione ISTAT CP2011
Scheda qualificazione PDF

Standard Formativo

Installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili (FER) - Macrotipologie Impiantistiche Termoidrauliche - Aggiornamento

Livello EQF 0
Durata minima complessiva del percorso (ore) 16
Durata minima tirocinio impresa_fasecovid (ore) 0
Durata massima tirocinio impresa_ fasecovid (ore) 0
Durata minima ore laboratorio(ore)_fasecovid (ore) 0
Durata massima ore laboratorio_fasecovid (ore) 0
Durata totale minima tirocinio + laboratorio_fasecovid (ore) 0
Durata totale massima tirocinio + laboratorio_fasecovid (ore) 0
Durata minima aula_fasecovid (ore) 16
Durata massima aula_fasecovid (ore) 16
Durata massima FAD asincrona/sincrona sulla durata aula_fasecovid (valore%) 50
Durata minima delle attività di aula rivolte alle KC_fasecovid (ore) 0
Durata massima delle attività di aula rivolte alle KC_fasecovid (ore) 0
Durata minima aula al netto delle durate massime delle KC_fasecovid (ore) 16
Durata massima aula al netto delle durate massime delle KC_fasecovid (ore) 16
Note COVID 19
Requisiti minimi di ingresso dei partecipanti Possesso della qualificazione di Installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili per una o più macrotipologia impiantistica termoidraulica (Biomasse per usi energetici; Pompe di calore per riscaldamento, refrigerazione e produzione di ACS; Sistemi solari termici) ai sensi dell'articolo 15, comma 1, del Decreto Legislativo 3 marzo 2011, n. 28 e s.m.i. Per i cittadini stranieri è inoltre necessario il possesso di un attestato, riconosciuto a livello nazionale e internazionale, di conoscenza della lingua italiana ad un livello non inferiore all’A2 del QCER. In alternativa, tale conoscenza deve essere verificata attraverso un test di ingresso da conservare agli atti del soggetto formatore. Sono dispensati dalla presentazione dell’attestato i cittadini stranieri che abbiano conseguito il diploma di scuola secondaria di primo grado o superiore presso un istituto scolastico appartenente al sistema italiano di istruzione. Tutti i requisiti devono essere posseduti e documentati dal corsista al soggetto formatore entro l'inizio delle attivita'. Non e' ammessa alcuna deroga.
Requisiti minimi didattici comuni a tutte le UF/segmenti Formazione d'aula specifica e formazione tecnica mediante attività pratiche/ laboratoriali. La formazione a carattere pratico si sostanzia di esercitazioni in aula e in laboratorio, su attrezzature e circuiti a carattere didattico e/o su simulatori, in condizioni di sicurezza, dimostrative ed esemplificative relative ai processi di lavoro dell'installatore: scelta della componentistica; condizioni, controllo e modalita' di funzionamento dell'impianto; collaudo; manutenzione.
Requisiti minimi di risorse professionali e strumentali I formatori devono essere in possesso sia di una esperienza documentata, almeno quinquennale, nella progettazione e/o gestione e/o manutenzione di impianti FER, sia di una conoscenza adeguata della legislazione e della normativa, nell'ambito della specifica tematica oggetto della docenza. Possono svolgere l'attivita' di formatore anche i tecnici che operano presso i produttori di tecnologie con almeno 5 anni di esperienza lavorativa nel settore.
Requisiti minimi di valutazione e di attestazione degli apprendimenti 1. Prevedere verifiche periodiche di apprendimento a conclusione di ogni modulo. 2. L'assolvimento dell'obbligo di aggiornamento e' la frequenza del 100% delle ore complessive del percorso formativo. 3. La valutazione finale ha lo scopo di verificare l'acquisizione delle conoscenze previste dal corso. Tutte le prove, inclusa quella finale, sono a cura del Soggetto erogatore. 4. Attestazione rilasciata al termine del percorso: "Attestato di frequenza", del corso di formazione "Aggiornamento per Installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili" , ai sensi del comma 1, lett. f), dell'All. 4, al D.Lgs. n. 28/2011 e s.m.i.
Gestione dei crediti formativi A coloro già in possesso di "Attestato di frequenza" al corso di formazione "Aggiornamento per Installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili" - per le macrotipologie impiantistiche elettriche (sistemi fotovoltaici e fototermoelettrici), si riconoscono crediti formativi i a priori relativi ai moduli “Aggiornamento sulle tecnologie” e “Aggiornamento sulle caratteristiche dei mercati e degli incentivi degli impianti FER” per un totale di 8 ore.
Eventuali ulteriori indicazioni --
Codice ISCED-F 2013 0713 Electricity and energy
Scheda standard formativo PDF

Elenco Moduli (UF)

Codice 6
Conoscenze/contenuti 1. Caratteristiche tecnologiche degli impianti FER
Vincoli (eventuali)
Durata minima singolo Modulo_fasecovid 6
Durata massima singolo Modulo_fasecovid 6
Codice 7
Conoscenze/contenuti 1. Caratteristiche dei mercati e degli incentivi degli impianti FER
Vincoli (eventuali)
Durata minima singolo Modulo_fasecovid 2
Durata massima singolo Modulo_fasecovid 2
Codice 8
Conoscenze/contenuti 1. Applicazione su casi reali o didattici delle conoscenze e gli schemi di azione propri del processo di lavoro dell’installatore impianti FER, utili all'assolvimento dell'obbligo di aggiornamento triennale proprio di chi ha conseguito la qualificazione di cui all'art. 15, comma 1 del D.lgs. 28/2011 e s.m.i
Vincoli (eventuali)
Durata minima singolo Modulo_fasecovid 8
Durata massima singolo Modulo_fasecovid 8